VAPAA VESILIIKENNE
OVER €219.83
 

Alice dubita di aver vissuto all'infuori di essa

Publié: mardi 14 fvrier 2017

Tornata nella realtà, Alice dubita di aver vissuto all'infuori di essa, ma poi le riaffiorano i ricordi della vita trascorsa ad Heartland e con struggimento si ricorda delle persone lì conosciute. Intanto, nella terra dell'incubo Blood il Cappellaio incontra Nightmare Déguisement Bayonetta
, al quale ammette, non esplicitamente, di essere dispiaciuto per la partenza di Alice.


Alice inizia a cercare sua sorella quando appare di fronte a lei Blood che con prepotenza prende in braccio la ragazza e le comunica di volerla riportare in Heartland, poi, senza preavviso, la bacia, facendole ingoiare tutto il liquido magico che già le aveva somministrato Peter la prima volta. Alice, infuriata ed imbarazzata, finisce per lasciarsi cadere assieme a Blood nel buco che funge da passaggio comunicante tra i due mondi, contenta di tornare, ricambia il bacio di Blood e torna a vivere ad Heartland.


Sebbene il titolo si presenti come una serie di genere "harem", dovuta alla natura di dating sim del prodotto originario, la trama e gli eventi dimostrano che il fascino involontario di Alice sugli abitanti di Heartland non è solo destinato ai personaggi maschili: sia uomini che donne, prima di innamorarsi della ragazza dopo averci stretto profonda amicizia, provano infatti nei suoi confronti una innata affinità e simpatia. Esempio palese è il caso della regina di cuori Vivaldi che, sebbene ammetta implicitamente ad Alice, di essere gelosamente innamorata del timido consorte, il re di cuori, finisce lei stessa per manifestare delle attenzioni nei confronti della ragazza che la attestano come una dei tanti ammiratori di Alice. Il possibile risvolto omosessuale, o yuri, della vicenda, tuttavia non viene mai ufficialmente trattato e alla natura del sentimento di attrazione che Vivaldi prova verso Alice vi si accenna poco ed in toni velati, spesso alleggeriti in gag comiche, come accade leggermente più esplicitamente in alcuni spin-off manga.


Il film, che a differenza del manga non ha una trama unitaria ma si snoda per più livelli narrativi, segue indistintamente le vicende di ogni personaggio senza soffermarsi troppo su alcun "route" o avvenimento, come accade per il flashback che ritrae Vivaldi, non ancora regina Cosplay France
, e Blood bambini, sul momento di dirsi addio, oppure all'evento del gran ballo al Castello di Cuori o persino nella fuga di Alice dal sanguinario Ace. Inoltre il finale sostanziale fra i due derivati è nettamente differente: mentre nel manga Alice fin dall'inizio raccoglie coscientemente il liquido magico che le permetterà di tornare nel mondo reale, nell'anime l'ampolla le viene affidata senza alcuna spiegazione tanto che, non curandosene, Alice scoprirà presto di averla perduta; solo dopo i titoli di coda viene rivelato che è stato in realtà Blood a sottrarle la fiala Déguisement BioShock Infinite
, costringendola così a non abbandonare più il regno di Heartland.